Biografia

Il Vescovo Antonio Mura, conosciuto con il nome di Antonello, è nato a Bortigali, provincia di Nuoro e diocesi di Alghero-Bosa, il 28 dicembre 1952.
Ha compiuto gli studi superiori all’Istituto Tecnico per Geometri di Macomer, frequentando poi due anni l’Università prima di entrare in Seminario nel 1974. Inviato a Roma, ha conseguito il Baccalaureato in Filosofia e in Teologia all’Università Pontificia Salesiana. Ha conseguito la Licenza in Teologia Dogmatica alla Facoltà Teologica della Sardegna e la Laurea in Pedagogia, e poi in Filosofia, all’Università Statale di Sassari.
È stato ordinato presbitero il 1° agosto 1979 a Bortigali, per l'imposizione delle mani e la preghiera di consacrazione di Mons. Francesco Spanedda.
Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi e ministeri: Vice Parroco di San Francesco a Macomer (1979-1981); Vice Parroco di San Leonardo a Villanova Monteleone (1981-1982); Animatore nel Seminario regionale sardo di Cagliari (1982-1985); Capo Redattore del giornale diocesano "Dialogo" (1984-1993); Padre spirituale nei Seminari minori di Alghero e di Bosa (1985-1988); Responsabile della pastorale giovanile diocesana (1986-1988); Direttore del Centro Regionale Vocazioni (1985-1995 e 2008-2011); Parroco di San Leonardo a Villanova Monteleone (1988-1991); Parroco della Natività di Maria a Santa Maria La Palma (1991-1993); Direttore dell’Ufficio Liturgico diocesano (1993-2007); Rettore ed Amministratore del Seminario diocesano (1993-2009).
Inoltre dal 1986 è iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti Pubblicisti; dal 1994 al 2012 è stato Direttore della Scuola dei ministeri e della formazione dei Diaconi permanenti; dal 2004 al 2014 Coordinatore regionale del Progetto culturale della CEI; dal 2005 al 2012 Direttore del quindicinale diocesano "Dialogo"; dal 2007 al 2012 Pro Vicario Generale della diocesi; dal 25 novembre 2012 al 20 aprile 2014 parroco della parrocchia del SS. Nome in Alghero. È stato anche docente di religione all’Istituto Tecnico di Macomer, all’Istituto Magistrale di Bosa e al Liceo Classico di Alghero; e ha insegnato storia e filosofia nel Liceo Classico e nello Scientifico di Bosa, in quello di Macomer e all’Istituto Magistrale di Bosa. E' stato docente all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari, membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori. Ha collaborato periodicamente con il quotidiano "Avvenire".
Il 31 gennaio 2014 è stato eletto Vescovo di Lanusei ed ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 25 marzo 2014 a Bosa, nella Chiesa Concattedrale, nella S. Messa presieduta da S. E. Mons. Angelo Becciu, Sostituto alla Segreteria di Stato Vaticana. Nella diocesi ha iniziato il suo ministero il 27 aprile 2014.