Nuovo organo della Cattedrale. Venerdì 20 luglio il concerto di inaugurazione

17 luglio 2018 | News
Nella settimana che porta alla festa di Santa Maria Maddalena, in programma domenica 22 luglio, venerdì 20 la Cattedrale inaugura ufficialmente il nuovo organo con la benedizione del vescovo Antonello e un concerto inaugurale, previsto alle ore 20.00.
 
 
Il concerto viene proposto dall’organista Ugo Spanu e dal trombettista Antonio Mura.
 
Ugo Spanu, nato a Sassari, si è diplomato a pieni voti in Organo e Composizione organistica nell’anno 1991, ed in Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione nell’anno 1994.
 Nel 1995 ha inoltre conseguito il diploma in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Musicale "F. Morlacchi” di Perugia.
Ha approfondito la sua preparazione con lo studio del pianoforte con il M° Maurizio Barboro, perfezionandosi inoltre per la composizione a Roma, con il M° Luciano Pelosi.
Dall’età di quindici anni svolge attività concertistica in italia ed all’estero.
Contemporaneamente ha proseguito gli studi di Direzione D’Orchestra, prima con il M° Giorgio Proietti poi con il M° Sandro Sanna presso il Conservatorio “L. da Palestrina” di Cagliari.
Nel 1999, a seguito della vincita del concorso nazionale a cattedre, per esami e titoli, è stato nominato titolare della cattedra di Organo e Canto Gregoriano presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari.
Dal 1999 è direttore del Coro Polifonico Algherese e direttore artistico della rassegna concertistica Estudi Polifònic.
Dal 2003 è direttore artistico della Scuola Civica di Musica del Monte Acuto di Ozieri
E’organista della Basilica del Sacro Cuore a Sassari.
 
Antonio Mura si è diplomato brillantemente in tromba a Sassari, perfezionatosi poi a Milano col M° Franco Titani e a Roma col M° Vincenzo Camaglia.
Ha concluso gli studi di tromba nel 1995 presso il Conservatorio Superiore di Ginevra sotto la guida del M° Michel Cuvit, conseguendo le Premier Prix di Virtuositè, con esibizione in pubblico di vari concerti da solista fra cui il concerto in mib magg. Di J. Haydn per tromba accompagnato dall’orchestra della Suisse Romande.
Vincitore di varie audizioni e concorsi nazionali, ha suonato nel ruolo di prima tromba con le più prestigiose orchestre italiane (sinfonica della Rai di Milano, Rai di Torino, Santa Cecilia di Roma, teatro San Carlo di Napoli, San Remo, teatro G. Verdi di Trieste, teatro C. Felice di Genova, Solisti Aquilani, etc.), sotto la direzione dei più famosi maestri (L. Maazel, P. Maag, G. Pretre, V. Delman, Z. Pesko, Lu Jà, G. Bertini, V. Fedoseev, D. Gatti etc.).
Dal 2008 al 2013 è stato Direttore Artistico della SCM  “G. Verdi” di Macomer, e dal 2013 al 2016  è stato Direttore Artistico della SCM “Romangia-Logudoro” di Sorso.
E’ inoltre Direttore Artistico dell’ Associazione Culturale Arte in Musica che, tra le tante cose organizza ad Alghero il prestigioso “Festival del Mediterraneo” e il corso di alto perfezionamento per strumenti a fiati “Riviera del Corallo” .  
Parallelamente all’attività didattica, svolge attività concertistica come solista in Italia e all’estero.
 
Verranno eseguiti brani dei seguenti autori:
 
J.G.Walther (1684- 1748); T. Albinoni (1671-1751); A. Corelli (1653-1713); G.B.Viviani (1638-1693);
Vivaldi (1678- 1741); A. Marcello (1684-1759):