Nomine del Vescovo

17 giugno 2021 | News
Il vescovo Antonello al termine dell’incontro dei presbiteri e dei diaconi del 17 giugno a Lanusei, ha comunicato le seguenti nomine:
 
Don Massimo Lecca, finora collaboratore delle parrocchie della B.V. Assunta in S. Maria Navarrese e di S. Elena Imperatrice in Lotzorai, viene nominato Collaboratore di S. Nicola di Bari in Baunei, della B.V. Assunta in S. Maria Navarrese e dei Santi Cosma e Damiano in Triei, dove risiederà;
 
Don Giampaolo Matta, finora parroco di N.S. di Monserrato in Bari Sardo, viene nominato parroco di S. Sebastiano in Escalaplano;
 
Don Efisio Meloni, finora parroco dei santi Cosma e Damiano in Triei, viene nominato parroco di San Paolo in Cardedu;
 
Don Federico Murtas, viene nominato Collaboratore della Cattedrale, del Santuario  Madonna d’Ogliastra in Lanusei e della Curia Vescovile;
 
Don Giuliano Pilia, finora Collaboratore delle parrocchie di S. Gabriele Arcangelo in Villagrande Strisaili e di S. Michele Arcangelo in Villanova Strisaili, viene nominato  parroco di S. Giuseppe in Tortolì;
 
Don Pietro Sabatini, finora Amministratore parrocchiale di S. Sebastiano in Escalaplano, viene nominato parroco di N.S. di Monserrato in Bari Sardo;
 
Don Mariano Solinas, finora parroco delle parrocchie di S. Giuseppe in Tortolì e della Madonna di Monserrato in Girasole, viene nominato parroco di S. Nicola di Bari in Baunei, della B.V. Assunta in S. Maria Navarrese e Amministratore parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano in Triei;
 
Don Evangelista Tolu, finora Collaboratore delle parrocchie di S. Giuseppe in Tortolì e della Madonna di Monserrato in Girasole, viene nominato Amministratore parrocchiale di N.S. di Monserrato in Girasole.
 
Affidando alla benedizione del Signore i presbiteri e i loro nuovi compiti, il Vescovo ha ringraziato Don Danilo Chiai del servizio che in questi ultimi anni ha svolto a Cardedu, comunicando che oltre al compito di Cancelliere vescovile e di Delegato per la Vita Consacrata, il suo ministero avrà come riferimento la vita parrocchiale della Cattedrale.
 
Nell’incontro il Vescovo, i presbiteri e i diaconi hanno inoltre preso atto con grande rammarico della decisione dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini - come risulta dalla lettera inviata al Vescovo dal Provinciale Padre Filippo Betzu - di lasciare nell’ottobre 2022 il Santuario diocesano di Lanusei, dove è presente dal 1979.
La scelta, pur giustificata dalla mancanza di vocazioni e comunque più volte preannunciata in questi ultimi anni, impoverisce la nostra realtà ecclesiale e la priva dell’unico Ordine religioso maschile presente nel territorio.
La Diocesi, nel prepararsi a questo passaggio, ritenuto dall’Ordine irrevocabile – nel confermare la profonda gratitudine ai frati che hanno servito le nostre comunità in tutti questi anni – invoca, per intercessione della sua patrona, la Madonna d’Ogliastra, il Dio della fede e della speranza, perché consolandoci con la sua Grazia ci doni le vocazioni delle quali abbiamo bisogno.